Chiama ora per una verifica gratuita di Google Ads 855-945-1596

Seleziona Pagina

Molti esperti trovano difficile includere i propri clienti nella configurazione e nella gestione delle loro campagne PPC a causa della complessità dell'argomento e del gergo che ne deriva. Poiché i clienti di solito sono più felici quando sono direttamente coinvolti nel processo, è essenziale aiutarli a comprendere questo tipo di pubblicità. Continua a leggere per scoprire come gli esperti PPC insegnano ai propri clienti il ​​vocabolario e le competenze necessarie per essere maggiormente coinvolti nel proprio successo.

Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Rachel wilson

Rachel Wilson, la direttrice dell'agenzia di marketing digitale, KW Digital.

I migliori consigli di Five KW

A volte il tuo cliente vuole essere davvero coinvolto nella strategia PPC che stai offrendo alla sua azienda. Ecco i migliori suggerimenti di KW per aiutarti a facilitare il tuo cliente nel mondo del PPC.

Suggerimento uno: collabora con il tuo cliente per impostare i KPI della campagna

Se i tuoi clienti stanno cercando di essere coinvolti, è importante coinvolgerli sin dall'inizio. Assicurati di impostare KPI chiari e realistici insieme al tuo cliente. Questo li aiuterà a comprendere le realtà del mondo PPC mentre li istruisce sui successi e sulle aree di miglioramento all'interno di PPC.

Suggerimento due: mantieni il tuo cliente coinvolto

Ora che il tuo cliente è a bordo fin dall'inizio, è importante mantenere un canale di comunicazione chiaro con lui durante tutta la campagna. Reagire rapidamente ai risultati e ai cambiamenti è fondamentale nella pubblicità a pagamento. Senza riunioni programmate regolarmente, i tuoi clienti potrebbero perdere eccellenti opportunità di apprendimento. Quindi, assicurati di pianificare riunioni di aggiornamento PPC regolari nel calendario del tuo cliente.

Suggerimento tre: parla la loro lingua

Quando parliamo di PPC, tendiamo a usare molto gergo tecnico. Questo può essere intimidatorio e opprimente per il tuo cliente. Evita di usare le abbreviazioni finché non hai spiegato cosa significano. Assicurati di includere dettagli piuttosto che leggere spiegazioni. Prenditi il ​​tempo per spiegare la metodologia alla base di ogni termine e perché stai implementando quel termine. Ricorda che sei tu gli esperti, non loro!

Suggerimento quattro: non dimenticare il viaggio dell'utente

Prenditi il ​​tempo per guidare il tuo cliente attraverso il viaggio dell'utente. Questo li aiuterà a comprendere la strategia PPC, oltre a garantire loro una comprensione più profonda del loro pubblico, che possono utilizzare per informare altre aree della loro attività. Condividi la tua analisi del percorso dell'utente della campagna, consentendo loro di capire quale comportamento porta alle conversioni e dove è possibile apportare miglioramenti per aumentare il tasso di conversione.

Suggerimento cinque: crea rapporti dettagliati

Quando crei rapporti, non dare per scontato che il cliente dedurrà tutte le informazioni corrette. Prenditi il ​​tempo per analizzare i risultati di ciascuna campagna in modo chiaro e strutturato che sia rilevante per i KPI del tuo cliente. In questo modo, condividi il valore delle campagne con il tuo cliente e mostri loro come PPC sta contribuendo al successo complessivo della loro attività. Ricorda che il tuo rapporto dovrebbe essere parte di una conversazione che fornisce al tuo cliente risposte che informeranno ulteriori decisioni strategiche.

Riferisci e discuti

1. Il modo migliore che ho trovato è scomporlo in parti di contenuto più piccole. Lo faccio concentrandomi, ad esempio, su una metrica al mese, in linea con i rapporti mensili. Un mese potrebbe essere CTR e ottimizzazione, un altro punteggio di qualità. Ai clienti piace questo perché sentono di imparare qualcosa di nuovo ogni volta che ci mettiamo al passo. Possiamo analizzare il loro rapporto per discutere le metriche.

Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Hai bisogno di assistenza per la gestione di Google Ads?

Revisione gratuita dell'account Google Ads per
clienti qualificati
La maggior parte dei clienti lavora direttamente con il fondatore
Quasi 20 anni di esperienza

2. Preparare video di formazione / dimostrazione utilizzando i propri account PPC. Quando sento che qualcosa è un po 'più complesso, preparo un "video pre-riunione" che li guida attraverso i dati complessi in modo molto semplice. Di solito, ci vogliono pochi tentativi per farlo bene, ma ne vale la pena!

3. Preparare infografiche che li illustrino o siano visivamente accattivanti. Per gli [argomenti] che vengono fuori più e più volte, abbiamo una serie di infografiche che vengono inviate insieme ai rapporti. Questo potrebbe essere semplice come aggiungere dettagli di pagamento agli account PPC e aggiungere un partner a Facebook, o più complesso per comprendere il punteggio di qualità. Raramente li inviamo senza un incontro per spiegarli, ma è una buona guida riutilizzabile che i clienti adorano.

Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Paula Glynn

Paula Glynn, specialista di ricerca presso Pixelstorm e fondatore della scuola di formazione online Google Ads di Click Academy.
Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Ryan Scollon

Ryan Scollon è un consulente PPC freelance che aiuta le piccole imprese e le grandi imprese ad avere successo online tramite Google Ads. Trovalo a Ryanscollon.co.uk

Discuti i fondamenti

Educare i clienti in PPC è vitale se vuoi che apprezzino il valore del lavoro che stai facendo. Poiché è molto complesso, hanno bisogno di avere il desiderio di essere istruiti. Alcuni clienti vogliono solo conoscere i fondamenti. Altri vogliono sporcarsi le mani. Ecco alcune cose diverse che faccio:

La prima cosa che faccio è inviare a tutti i clienti un pdf che risponde alle domande più comuni, come "Perché il mio annuncio non viene visualizzato?" Questa è una grande risorsa per loro da avere e a cui fare riferimento di volta in volta. Cerco anche di spiegare il mio ragionamento dietro ogni cambiamento o suggerimento che viene fatto in modo che ne capiscano la logica. Quindi, invece di dire "Ho aumentato le offerte per queste parole chiave", prova ad aggiungere "poiché questo aiuterà il tuo annuncio a essere pubblicato più in alto nella pagina e quindi a ottenere più clic e visibilità".
Per i clienti che vogliono imparare ancora di più, di solito offro formazione ad hoc o li indirizzo ad altri corsi di formazione o risorse sul web. Ci sono molte guide gratuite per principianti e Udemy offre una vasta gamma di corsi video tra cui scegliere.

Introduci le basi

Data l'ampiezza e la profondità della pubblicità PPC, può essere scomodo per un cliente apprenderne i dettagli. Mentre padroneggiare l'intero regno della pubblicità PPC può sembrare un compito scoraggiante, ci sono piccoli passi che i clienti possono compiere per capire almeno meglio il lavoro che stanno facendo le loro agenzie pubblicitarie.

Un passo relativamente facile e molto importante che i clienti dovrebbero compiere per comprendere meglio la pubblicità PPC è apprendere le metriche utilizzate per misurare l'efficacia di una campagna. Sapere cosa significano indicatori di base di successo come "percentuale di clic", "tasso di conversione" e "ritorno sulla spesa pubblicitaria" è fondamentale. Se un cliente vuole davvero analizzare il successo delle proprie campagne, dovrebbe essere in grado di porre domande ai propri account manager PPC sulla base di metriche e dati più avanzati.

Ad esempio, metriche come la quota impressioni sulla ricerca, il tasso di sovrapposizione e il punteggio di qualità sono tutte metriche analizzate dai gestori PPC che non vengono spesso esaminate dai clienti. Imparare nuove metriche non deve essere come studiare per il SAT. Invece, i clienti possono imparare una nuova metrica ogni giorno mentre prendono il loro caffè mattutino. In alternativa, potrebbero dedicare un'ora una volta alla settimana per apprendere da cinque a dieci nuove metriche (un "lunedì delle metriche", come ci piace dire!). Puoi sempre offrirti di condurre sessioni di apprendimento con i tuoi clienti, il che può aumentare la loro fiducia e aiutarli a comprendere meglio le grandi vittorie nelle tue recenti campagne PPC.

Indipendentemente da come lo fanno, i clienti avranno un tempo più facile con la pubblicità PPC se comprenderanno meglio i dati alla base delle decisioni prese per le loro campagne.

Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Jack Landess

Jack Landess è uno specialista senior in annunci digitali presso Ottimismo online, una delle principali agenzie di marketing digitale con uffici a New Orleans e Atlanta.
Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Kaspars Brencans

Kaspars Brencans è un file Esperto di marketing PPC a Chicago che crede che PPC senza CRO sia come avere un matrimonio senza musica. Probabilmente è meglio conosciuto per aver chiesto: "L'hai già testato?"

Parla con un cliente in termini di affari

Il [primo consiglio] che do ai miei colleghi quando si tratta di istruire i nostri clienti è assicurarmi di parlare con un cliente in termini di affari piuttosto che in termini tecnici.

Il 99% delle volte un cliente assume un'agenzia, è perché non ha esperienza nel marketing PPC e non vuole investire tempo per impararlo.

Pertanto, suggerirei di parlare con il cliente in termini di investimento monetario e ritorno sulla spesa pubblicitaria. L'impostazione di KPI (Key Performance Indicators) comuni che corrispondono alle loro esigenze aziendali (ad esempio, costo approssimativo per lead, quantità prevista di lead, ecc.) Ridurrà al minimo la quantità di tempo speso per le videochiamate parlando di CPC, CPM, posizionamenti, aggiustamenti delle offerte, e strategie di offerta. Vai al punto e parla in modo nitido!

Insegna, non dirlo

Le lacune nella comprensione sono uno dei punti di contesa più comuni in una relazione professionale. Il tuo cliente potrebbe averti assunto perché si fida della tua esperienza PPC, ma ciò non significa che dovrebbe essere escluso dal giro per quanto riguarda il ragionamento alla base delle decisioni che stai prendendo sul suo account. Piuttosto che parlare semplicemente al tuo cliente della sua campagna PPC, adotta un approccio più pratico. Insegna loro: qual è la tua strategia, perché stai dando la priorità a determinati KPI, in che modo i tuoi sforzi andranno a vantaggio dei loro obiettivi come azienda e così via. Questo ti aiuterà ad aprire le tue linee di comunicazione, instillare un senso di fiducia nel tuo team e gettare le basi per una relazione di collaborazione positiva.

Suggerimenti per istruire i clienti sulla pubblicità PPC?

Adam Binder

Adam Binder, fondatore dell'agenzia di marketing digitale con sede in New Jersey Creative Click Media.

Patrick Connelly

Patrick Connelly è il co-fondatore di Stellar Villa Wall Art, un esperto e consulente di e-commerce con oltre un decennio di esperienza nella creazione e nel ridimensionamento di attività online a 7 cifre.

Discuti gli obiettivi a breve e lungo termine

Quando si ha a che fare con i clienti, l'argomento del PPC può essere un argomento difficile da navigare. Penso che la sfida più grande che ho visto i clienti lottare per superare sia la paura di spendere soldi combinata con la convinzione che il PPC sia troppo costoso.

La verità è che il PPC è troppo costoso se non partecipi mentre lo fanno i tuoi concorrenti, con il risultato che guadagnano quote di mercato mentre la perdi. Sebbene la maggior parte delle forme di PPC diventi più costosa nel tempo, è comunque possibile ottenere un ottimo ROI implementando una solida strategia, creando annunci killer e conoscendo i tuoi prodotti e il panorama competitivo. È utile spiegare ai clienti che l'obiettivo di PPC dovrebbe essere molto più che generare una singola vendita redditizia.

L'obiettivo finale di PPC deve essere l'acquisizione e la fidelizzazione dei clienti per realizzare il valore della vita dei clienti. PPC è semplicemente uno strumento per presentare al cliente il tuo prodotto e / o marchio. Fa parte di un processo molto più ampio, in cui, idealmente, sarai in grado di generare vendite aggiuntive e continue dallo stesso cliente per un lungo periodo di tempo. Una volta che il cliente ha compreso questo [principio], è utile discutere con lui gli obiettivi a breve e lungo termine e stabilire i KPI in modo che possano visualizzare i risultati che vengono generati.

Questo è un articolo in crowdsourcing. I contributori non sono necessariamente affiliati a questo sito Web e le loro dichiarazioni non riflettono necessariamente l'opinione di questo sito Web, di altre persone, aziende o altri collaboratori.